LGS News

News section from LGS

COMUNICATO N.13 ATTIVITA' VULCANO STROMBOLI DELLE 16:00 (ORA LOCALE) DEL 14/07/2019

Le immagini MODIS acquisite nelle ultime 12h, in favorevoli condizioni metereologiche e di geometria satellitare, mostrano anomalie termiche elevate di 276 MW (21:05 UTC) e 347 MW (01:20 UTC) (Figura 1).

Tale incremento dell'attività termica corrisponde ad un incremento dell'attività effusiva, con tassi effusivi (TADR) stimati in circa 1,2-1,8 m3/s. Sulla base dei dati rilevati dal MODIS, il volume totale di materiale emesso è pari a circa 0,8 Mm3(+/- 0,35 Mm3) (Figura 2). 




Figura 1. Serie temporale del flusso termico (Volcanic Radiative Power) registrato a Stromboli nell'ultimo mese (in alto) e nell'ultimo anno (in basso). I valori sono presentati su scala logaritmica. Dati elaborati dal sistema MIROVA (UNITO)
Figura 2. Andamento del tasso effusivo medio (Time Averaged Discharge Rate) e volumi di lava eruttati a partire dal 4 Luglio 2019 (stime preliminari ricavate dai dati MODIS-MIROVA).


Questa alimentazione continua di magma staziona a livello molto superficiale e riempie la terrazza craterica che è ormai ben più ampia rispetto alla geometria precedente all'esplosione del 3 luglio 2019 (Figura 3).


Figura 3. Foto della terrazza craterica dello Stromboli effettuata il 12/7/2019 con telecamera termica FLIR. La foto mostra chiaramente lo stazionamento molto superficiale del magma nei condotti


A causa della mancanza di parte dei bordi della terrazza craterica, il magma fuoriesce in questi ultimi giorni attraverso una serie di trabocchi sia nella porzione occidentale (lato Ginostra) (Figura 4, 5) che nel settore centrale della Sciara del Fuoco (lato cratere NE) (Figura 5).

Figura 4. Immagine della fuoriuscita di magma dal cratere SW dalla telecamera Termica GST di Ginostra.
Figura 5. Foto della terrazza craterica e della porzione sommitale della Sciara del Fuoco effettuata il 12/07/2019 con drone. Dall’immagine A) si osservano alcuni ingrottamenti e bocche effimere in corrispondenza del trabocco dal cratere di SW (freccia rossa). Si osservano inoltre 4 hornito attivi nel cratere di NE. Nell’immagina B) si osserva il trabocco dal cratere di NE (freccia rossa).


Nell'area di trabocco del cratere di SW si sono verificati fenomeni di ingrottamento che permettono alla lava di fuoriuscire da bocche effimere esterne alla terrazza craterica, formando anche dei piccoli pianori nella parte alta della Sciara del Fuoco (Figura 6).

Figura 6.Foto della porzione sommitale della Sciara del Fuoco effettuata il 12/07/2019 con drone. Particolare degli ingrottamenti e bocche effimere in corrispondenza del trabocco dal cratere di SW (freccia rossa).


Il continuo flusso di magma ricco in gas produce una attività esplosiva molto alta con sovrappressioni al di sopra della media e caratterizzate da un'ampia area di ricaduta dei balistici.

Lo spattering dal cratere Centrale/SW è continuo (1 evento ogni 2 secondi) ed associato ad emissione di materiale lavico con altezza di circa 20/30 metri, mentre l'attività esplosiva del cratere di SW è ricca in cenere ed associata ad emissione di materiale lavico fino a 300/400 metri di altezza e ben al di sopra (fino a 200 metri) del Pizzo (Figura 7). I balistici emessi dal cratere di SW raggiungono il versante Nord-Orientale della Sciara del Fuoco.

Figura 7. Foto dell’attività sommitale effettuata degli shelter di roccette con telecamera termica FLIR il 13/7/2019. Dalla foto si osservano attività di spattering (A) ed esplosiva (B) dal cratere di SW e gli hornito attivi nel cratere di NE.



Si ricorda che questa documentazione è soggetta a Copyright, pertanto potrà essere riportata su testate giornalistiche e/o siti di informazione solamente a condizione che ne venga citata e linkata la fonte:

http://lgs.geo.unifi.it/index.php/blog/comunicato-stromboli-14-luglio-h1600

Rate this blog entry:
0
COMUNICATO N.12 ATTIVITA' VULCANO STROMBOLI DELLE ...
COMUNICATO N.14 ATTIVITA' VULCANO STROMBOLI DELLE ...

Related Posts

Visit Review Site Coral www from this link.