LGS News

News section from LGS

NUOVA ESPLOSIONE MAGGIORE A STROMBOLI DEL 01/11/2017 08:29 GMT

Il giorno 1 Novembre 2017 alle ore 08:29:56 GMT la rete di monitoraggio geofisico ha registrato un forte evento esplosivo molto forte, associato a parametri geofisici (sismici, deformazione del suolo e pressione acustica) al di sopra della attività esplosiva ordinaria e classificabile come evento esplosivo Maggiore (Figura 1)​.

Figura 1. Confronto tra le ampiezze sismica (UD) e il tilt le deformazioni del suolo indicano che l’evento di oggi (stella) ricade ampiamente nel campo delle esplosioni Maggiori. Il pallino rosso indica i valori relativi all’evento parossistico del 15 Marzo 2007


L'evento sismico (5.0x10-4 m/s in velocità e 4.0 x10-5 m in spostamento ) è stato seguito da circa 5 minuti di un lieve aumento del tremore (Figura 2) associato ad un aumento del degassamento.

La rete infrasonica indica che l'esplosione ha generato pressioni intorno a 150 Pa, a 450 m di distanza (Figura 2), ed ha localizzato la sequenza esplosiva nel settore relativo al cratere Centrale. 


Figura 2: Dettaglio della registrazione sismica (velocità e spostamento) e pressione infrasonica alla stazione STR dell’evento esplosivo del 01 Novembre 2017. Tilt registrato alla stazione OHO posizionata sulla Rina Grande


Questo evento è stato accompagnato da un forte segnale di deformazione del suolo (0.8 µrad nella Rina Grande al tiltmetro OHO) preceduto di circa 2 minuti da una chiara inflazione del suolo (Figura 3). L'andamento esponenziale dell'espansione del suolo è identico a quello registrato durante tutte le esplosioni maggiori.


Figura 3: Tilt registrato alla stazione OHO


L'analisi della telecamera termica (Figura 4 e Figura 5) indica una durata della fase esplosiva di circa 9 secondi can una velocità media di fuoriuscita iniziale del plume di poco superiore a 60 m/s. L'abbondante emissione di materiale incandescente è fuoriuscito dal campo di vista della telecamera ed è poi ricaduto al di fuori della terrazza craterica.

Figura 4: Immagini della sequenza esplosiva delle 08:29:56 alle 08:30:03 ripresi dalla telecamera termica di ROC
Figura 5: Immagini della sequenza esplosiva delle 08:29:56 alle 08:30:03 ripresi dalla telecamera termica di GST


Non si registrano a seguito della sequenza esplosiva ulteriori variazioni significative dell'attivita' vulcanica.

Di seguito il video della telecamera termica ROC


You have already rated this entry:
1
ESPLOSIONE MAGGIORE A STROMBOLI DEL 23/10/2017 14:...

Related Posts

Visit Review Site Coral www from this link.