LGS News

News section from LGS

ESPLOSIONE MAGGIORE A STROMBOLI DEL 10/11/2020 20:04:33 UTC

Il giorno 10 Novembre 2020 alle ore 20:04:33 UTC la rete di monitoraggio geofisico ha registrato un evento esplosivo molto forte, associato a parametri geofisici (sismici, deformazione del suolo e pressione acustica) al di sopra della attività esplosiva ordinaria e classificabile come evento esplosivo Maggiore (Figure 1 e 2).


Figura 1. Drumplot stazione sismica ROC - Componente NS
Figura 2. Confronto tra le ampiezze sismica (UD) e il tilt. Le deformazioni del suolo indicano che l’evento di oggi (stella) ricade ampiamente nel campo delle esplosioni Maggiori. I pallini rossi indicano i valori relativi agli eventi parossistici del 15 Marzo 2007, 3 Luglio 2019 e 28 Agosto 2019


L'evento sismico (3.5x10-4 m/s in velocità e 0.38 x10-4 m in spostamento) supera di oltre un ordine di grandezza i valori dell'attività ordinaria (Figura 3).

La rete infrasonica indica che l'esplosione ha generato pressioni intorno a 220 Pa, a 450 m di distanza ed ha localizzato l'evento esplosivo nel settore relativo al cratere di Centrale/SW.

Questo evento è stato accompagnato da un forte segnale di deformazione del suolo (1 µrad nella Rina Grande al tiltmetro OHO) preceduto di circa 4 minuti da una chiara inflazione del suolo. 


Figura 3: Segnale di pressione e sismico registrato alla stazione sommitale STR e il Tilt registrato alla stazione OHO


Dalle immagini delle telecamere termiche e visibile si osserva una significativa emissione di materiale oltre la terrazza craterica in direzione della Sciara del Fuoco. ​(Figura 4)

Figura 4: Immagini della telecamera visibile SHL a quota 750m slm




N.B. Il sistema di allerta delle esplosioni parossistiche era ed è tutt'ora in funzione. Questa esplosione (maggiore e non parossistica)​ ha superato il criterio di ampiezza (0.3 microrad) previsto dal sistema di Early – Warning Parossistico ma non quello sulla durata della inflazione del suolo (0.82 di confidenza) che precede le esplosioni parossistiche, per cui non e' stata superata la soglia di 0.85 prevista dal sistema automatico per far scattare il sistema di allerta (Figura 5).

Figura 5: Parametri previsti dal sistema di Early-Warning Parossistica, sopra) criterio di soglia di ampiezza è stato superato, mentre sotto) il criterio di riconoscimento della rampa di inflazione è rimasto di poco (0.78) sotto la soglia di 0.85.


A seguito dell'evento esplosivo non si registra una variazione significativa dell'attività esplosiva.

Tutte le stazioni sono ancora funzionanti.


Disclaimer

Il Laboratorio di Geofisica Sperimentaledel Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Firenze (di seguito LGS) in ottemperanza a quanto disposto dall'Art.2 del D.L. 381/1999, svolge funzioni di sorveglianza vulcanica dei vulcani Stromboli ed Etna con sistema di allerta Early Warning in regime di convenzione con il Dipartimento della Protezione Civile.

La proprietà della documentazione, del materiale e dei dati contenuti nel sito web, nella pagina Facebook, su Twitter, nel canale Telegram, nel canale YouTube, è di LGS e pertanto soggetta a Copyright.

La diffusione e l'uso dei contenuti NON è consentito per pubblicazioni su articoli scientifici, se non espressamente autorizzati per iscritto dal Responsabile di LGS.

La diffusione e l'uso dei contenuti è consentito per testate giornalistiche e/o siti di informazione solamente a condizione che ne venga completamente citata fonte e linkato il materiale prelevato, a mero esempio per questo post:

Laboratorio di Geofisica Sperimentale del Dipartimento di Scienze della Terra - Università di Firenze

Link: http://lgs.geo.unifi.it/index.php/blog/esplosione-maggiore-stromboli-19-luglio-2020

Rate this blog entry:
0
ESPLOSIONE MAGGIORE A STROMBOLI DEL 19/07/2020 03:...
ESPLOSIONE MAGGIORE A STROMBOLI DEL 16/11/2020 09:...

Related Posts

Visit Review Site Coral www from this link.