LGS News

News section from LGS

TSUNAMI REGISTRATO A STROMBOLI DOPO L'EVENTO PAROSSISTICO DEL 03/07/2019

L'esplosione parossistica del 3 Luglio 2019 ha generato due flussi piroclastici che si sono propagati sulla superficie del mare per circa un chilometro dalla linea di costa della Sciara del Fuoco (Figura 1).

Questi flussi hanno prodotto una piccola onda di tsunami che e' stata registrata dalle due Mede Elastiche (boe ondametriche), poste ai due lati della Sciara del fuoco a circa 350 metri dalla costa, che sono state investite dal materiale piroclastico (Figura 2).

Figura 1. Immagini della telecamera visibile che evidenziano i due flussi piroclastici
Figura 2: Foto delle due Mede installate a Stromboli. PLB, come si vede anche dalle immagini in figura 1 e dal colore del mare, è stata investita dal flusso piroclastico (Foto per cortesia della Guardia Costiera).


L'ingresso in mare dei due flussi ha prodotto un innalzamento iniziale del livello del mare di circa 1 metro. L'onda di tsunami registrata dalla meda più' vicina al flusso (Punta dei Corvi) ha un ampiezza totale di circa 2 metri ed una durata di 30 secondi (Figura 3). L'onda si è subito attenuata e a circa 2 km dalla sorgente (Punta Labronzo) era alta solo 40 cm.

E' la prima volta che viene registrato uno tsunami generato da un flusso piroclastico sub-aereo alla sorgente dell'evento.​


Figura 3: Tsunami registrato alle mede PDC e PLB



Si ricorda che questa documentazione è soggetta a Copyright, pertanto potrà essere riportata su testate giornalistiche e/o siti di informazione solamente a condizione che ne venga citata e linkata la fonte:

http://lgs.geo.unifi.it/index.php/blog/tsunami-registrato-stromboli-3-luglio-2019

Rate this blog entry:
0
ESPLOSIONE PAROSSISTICA A STROMBOLI DEL 03/07/2019...
IMMAGINI SATELLITARI SENTINEL 2 DOPO L'EVENTO PARO...

Related Posts

Visit Review Site Coral www from this link.